Accumulo Fotovoltaico, 5 cose che ancora non sai

[fa icon="calendar"] 21 luglio 2017 - 12:15 / da Francesco Zaramella

Francesco Zaramella

5 Cose che Ancora Non Sai sull’Accumulo Fotovoltaico

Accumulo fotovoltaico? Tutti ne parlano come di un investimento intelligente, capace di aumentare l’indipendenza energetica e di assicurare un risparmio consistente sul bilancio familiare. E hanno ragione. Ecco svelati alcuni aspetti che forse ancora non conosci e che fanno dei sistemi di accumulo una scelta davvero conveniente.

1. Più Valore per la tua Casa 

Le batterie per l’accumulo ti consentono di sfruttare al massimo il lavoro dei moduli, perché tutta l’energia prodotta e non immediatamente utilizzata viene convogliata nello storage e messa a disposizione quando più ne hai bisogno. 

Grazie agli accumulatori aumenti la resa dei pannelli fotovoltaici e migliori il rendimento energetico della tua abitazione.  Così, oltre a risparmiare, accresci anche il valore della tua casa. 

2. L’Accumulo Fotovoltaico conviene di più rispetto allo Scambio sul Posto 

Chi ha un impianto fotovoltaico collegato alla Rete può usufruire dello scambio sul posto. Attraverso questo meccanismo di valorizzazione, l’energia in esubero prodotta dai pannelli viene reimmessa nella rete pubblica. Attenzione però: non si tratta di una vendita, ma di una compensazione economica tra elettricità immessa e prelevata. Con lo scambio sul posto, quindi, vai ad abbassare il prezzo dell’energia che dovrai comunque acquistare per soddisfare le esigenze domestiche quando l’impianto non produce. 

Un sistema di accumulo fotovoltaico, invece, ti permette di avere sempre a disposizione energia elettrica gratuita, da utilizzare quando vuoi. 

Facciamo due conti:

- Attualmente il prezzo dell’energia è di circa 28 cent/kWh. Rivendendo l’esubero al gestore vieni ricompensato con un contributo di 15 cent/kWh, quindi per ogni kilowatt spendi 13 centesimi

- Se scegli di immagazzinare l’energia prodotta in più dai pannelli, hai una riserva sempre pronta di elettricità e ogni kW lo paghi esattamente Zero

Ecco perché accumulare energia è sicuramente più conveniente dello scambio sul posto. 

Installare le batterie di accumulo non preclude, comunque, la possibilità di usufruire dello scambio sul posto. Quando in casa non c’è nessuno e gli storage sono completamente carichi puoi immettere nella rete l’energia prodotta in eccesso e ottenere un rimborso da parte del Gestore. 

3. Risparmi sulla Bolletta di Luce e Gas 

È risaputo che installare un impianto fotovoltaico con accumulo è una scelta conveniente.

Poter disporre di una riserva di energia vuol dire non dover più dipendere dal Gestore. E questo si traduce in un risparmio consistente sulla bolletta, che può arrivare fino al 90%. 

Quello che forse non sai è che collegando all’impianto fotovoltaico una pompa di calore puoi tagliare anche la bolletta del gasCon lo scaldaqua Energycal DHW di Viessmann, ad esempio, sfrutti le energie rinnovabili per produrre acqua calda sanitaria. Questo apparecchio ha una resa 3,5 volte superiore rispetto a uno scaldabagno tradizionale e può funzionare con l’energia prodotta dai pannelli in maniera del tutto ecologica.

accumulo fotovoltaico.png

Lo scaldacqua a pompa di calore Energycal DHW ti assicura un notevole risparmio in bolletta rispetto a un normale scaldabagno elettrico.

 

Se invece hai sostituito da poco il vecchio generatore e sei passato a una caldaia a condensazione, o se hai intenzione di farlo a breve, puoi trasformare il tuo impianto di riscaldamento in un sistema ibrido. Installando una pompa di calore per sistemi ibridi, come Vitocal 250-S, con funzione di riscaldamento e raffrescamento migliori il comfort della tua casa e assicuri agli ambienti una temperatura sempre ottimale, grazie all’energia elettrica accumulata nelle batterie. Con un taglio netto alle spese per il riscaldamento.

4. Hai Aria Fresca Gratis 

I moderni condizionatori a tecnologia inverter sono molto più efficienti rispetto ai modelli tradizionali. Sono, infatti, in grado di modulare la potenza per mantenere la temperatura desiderata sempre costante, evitando inutili sprechi di energia dovuti a continue accensioni e spegnimenti. In questo articolo trovi maggiori informazioni sul funzionamento dei condizionatori inverter.

Grazie alla tecnologia avanzata, questi prodotti sono predisposti per essere collegati all’impianto fotovoltaico, così da sfruttare l’energia prodotta dai pannelli per il loro funzionamento, anche quando non sei a casa.

La corrente immagazzinata nelle batterie viene convogliata all’impianto di climatizzazione e permette al condizionatore di raffrescare gli ambienti sfruttando energia pulita, senza impennate sulla bolletta. 

Con un impianto fotovoltaico con accumulo puoi, quindi, avere aria condizionata gratis in qualsiasi momento della giornata.  La gestione da remoto, poi, ti permette di attivare il climatizzatore anche se sei fuori, per raggiungere un comfort ottimale e trovare, al tuo rientro, una casa fresca.

5. Lo Paghi la Metà con la Ristrutturazione

Decidere di ristrutturare casa non è mai stato così conveniente!

La Legge di Stabilità 2017 ha prolungato fino al 31 dicembre la possibilità di richiedere la detrazione fiscale del 50% sulle spese per le ristrutturazioni edilizie. E l’installazione di un sistema di accumulo fotovoltaico è uno degli interventi che rientra in questo pacchetto di agevolazioni. 

Ciò significa che se acquisti un kit inverter+batterie da collegare al tuo impianto fotovoltaico, metà della spesa ti viene rimborsata dallo Stato. 

La detrazione del 50%, assieme alla riduzione delle spese per l’elettricità possibile grazie all’autoconsumo, ti permette di rientrare in pochi anni dall’investimento, assicurandoti un risparmio a lungo termine.

 

Scopri come usufruire delle agevolazioni fiscali per l’installazione delle batterie di accumulo nella Guida che abbiamo scritto per te. Scarica subito il PDF Gratuito e consultalo da smartphone, tablet e PC.

Scarica Guida Detrazioni

Categorie: Fotovoltaico

Francesco Zaramella

Scritto da Francesco Zaramella

Esperto di fotovoltaico e sistemi per gestione intelligente dell'energia, è responsabile sviluppo prodotto presso Nuove Energie, società del gruppo Viessmann che si occupa dello sviluppo di compentenze in ambito elettrico. Promuove dal 2005 anche corsi di formazione dedicati ai soggetti che si occupano di energie rinnovabili e nuovi sistemi di interfaccia tra mondo elettrico e mondo termico.

Trova il tecnico più vicino
Trova il tecnico più vicino
Sei un installatore? Scopri il mondo viessmann

Iscriviti al nostro blog