Buoni Propositi 2017, Iniziamo a Risparmiare in Casa!

[fa icon="calendar"] 03 gennaio 2017 - 12:45 / da Alessandro Trevisan

Alessandro Trevisan

buoni-propositi_2017-1.png

Dopo i festeggiamenti è ora di mettere in pratica i buoni propositi per il 2017! Se anche tu hai l’obiettivo di risparmiare e razionalizzare le spese in modo da spendere i tuoi soldi in maniera più soddisfacente, comincia da un check-up energetico gratuito: è un bel punto di partenza, vediamone insieme i motivi.

Per tagliare le spese legate al riscaldamento di casa (75% dei consumi medi di energia), per prima cosa è necessario conoscere e capire dove e fino a che punto è possibile intervenire. Se pensi che il tuo impianto di riscaldamento consumi troppo, raccogliendo pochi dati puoi valutare se è giunto il momento di sostituire la caldaia, integrare l'impianto di riscaldamento per ottimizzarlo oppure passare a un altro sistema di riscaldamento, ovviamente con un impianto che deve essere progettato su misura per la tua abitazione e le esigenze della tua famiglia.

Esistono tool online e persino app per smartphone che, con poche semplici informazioni, ti permettono di valutarel'efficienza del tuo impianto e scoprire quanto potresti risparmiare rinnovandolo. Rivolgendoti poi a un Partner per l'Efficienza Energetica Viessmann, per una consulenza senza impegno, avrai una valutazione ancora più precisa.

Sei preoccupato e titubante nei confronti delle possibili spese? Considera che ammodernare il tuo impianto può farti risparmiare molto sui consumi di energia e, conti alla mano, il costo può essere ammortizzato in pochi anni. Se vuoi approfondire leggi questo articolo dove si parla di un risparmio del 35% in un esempio di riqualificazione.

Vediamo insieme quali sono i migliori modi per iniziare subito a risparmiare e vivere meglio.

Verifica l‘Isolamento della Casa

  • Fai un verifica di finestre e portefinestre: per evitare di disperdere il calore dovresti avere delle finestre in vetrocamera con doppi o tripli vetri. Nel caso i tuoi infissi fossero più datati e composti solo da un vetro singolo, potresti installare il doppio vetro anche senza sostituirli completamente.
  • La tua casa è ben coibentata? Tieni presente che la maggior parte del calore interno viene disperso da tetto e pareti. Per questo motivo molte famiglie intervengono sull'isolamento del tetto o installano cappotti termici a pareti e solai per risparmiare sulle bollette.

Attenzione: anche il pavimento dovrebbe essere isolato, specialmente se il solaio affaccia verso locali non riscaldati o verso l'esterno. Se non hai il riscaldamento a pavimento, anche solo l'utilizzo di tappeti può aiutare ad aumentare il comfort.

Installa una Caldaia a Condensazione

È importante mantenere la caldaia in piena efficienza, un generatore sporco consuma molto di più: non aspettare che la caldaia vada in blocco in pieno inverno per chiamare il tecnico e fare un controllo: la buona manutenzione aiuta a risparmiare.

La caldaia si può collegare al WiFi domestico e grazie all'app ViCare che consente una gestione a distanza semplice e intuitiva del riscaldamento e, in caso di qualsiasi evenienza, può contattare direttamente il tuo Centro Assistenza.

 

Grazie alle detrazioni fiscali prorogate fino a fine 2017, inoltre, potrai rientrare delle spese in breve tempo e recuperare il 65% della spesa.

Caldaia a Biomassa

Al posto della caldaia a gas puoi valutare l'installazione di una caldaia a biomassa: il costo del combustibile è minore ed è facile reperirlo.

Per le soluzioni residenziali solitamente gli impianti a pellet sono i più utilizzati, ma ci sono anche quelli a ciocchi di legna, che diventano veramente economici per chi ha disponibilità di legna da ardere. Un aspetto da considerare è lo spazio che questo tipo di generatori richiede: valutalo attraverso un sopralluogo.

Pompa di Calore

Per risparmiare sui costi del riscaldamento si può considerare anche l'installazione di una pompa di calore.

La pompa di calore può essere inserita in sostituzione alla caldaia oppure andare ad integrare l'impianto esistente, realizzando un sistema ibrido: esistono pompe di calore come Vitocal 250-S ideata per semplificare al massimo l'inserimento in un sistema ibrido, anche affiancata alla caldaia esistente. Il suo inserimento deve essere valutato tenendo in considerazione la tipologia di impianto di riscaldamento e le condizioni climatiche della località di installazione.

Grazie all'impiego di diverse fonti di energia si ha un sistema che permette di utilizzare sempre il generatore più conveniente: un sistema flessibile che coniuga il massimo comfort e risparmio energetico. Inoltre una pompa di calore reversibile può provvedere anche al raffrescamento estivo.

Pannelli Solari per l’acqua calda sanitaria e Fotovoltaico

L'energia solare è disponibile tutto l'anno, rinnovabile e gratuita.

Un'idea per risparmiare è quella di produrre acqua calda sanitaria con pannelli solari termici installati sul tetto.

Un altro modo di sfruttare l'energia solare può essere un impianto fotovoltaico che produce energia elettrica, ottimo abbinamento con la pompa di calore: tutte le nuove pompe di calore sono predisposte per il collegamento con il fotovoltaico in modo da favorire l'autoconsumo e ottenere il massimo risparmio.

Impianto di Riscaldamento a Pavimento

Un impianto di riscaldamento a pannelli radianti permette di risparmiare, perchè si deve scaldare l’acqua a una temperatura minore (circa 35°C) rispetto ai radiatori la cui temperatura deve essere minimo di 60°C.

Il riscaldamento a pavimento è una tecnologia sempre più richiesta dalle famiglie sia per nuove costruzioni che per le ristrutturazioni. La cosa più interessante è che grazie alla tecnologia Viessmann è possibile avere un impianto a pavimento anche senza smantellare la casa, leggi qui in che modo.

 

 

Queste sono solo alcune delle idee che possono farti risparmiare in casa, per capire il metodo di riscaldmento che fa per te, scarica gratis questa guida. Clicca e riceverai subito la tua copia in formato pdf per PC, smartphone e tablet.

GUIDA Come risparmiare in casa riscaldamento efficiente

Categorie: Risparmio Energetico

Alessandro Trevisan

Scritto da Alessandro Trevisan

Formatore per l’Accademia Viessmann, esperto in efficienza energetica, pompe di calore e termoregolazioni. Perito tecnico industriale in elettronica e telecomunicazioni, dal 2008 lavora nel settore delle energie rinnovabili, dove si è occupato di progettazione e assistenza tecnica, spinto da curiosità e passione per l’innovazione tecnologica.

Trova il tecnico più vicino
Trova il tecnico più vicino
Sei un installatore? Scopri il mondo viessmann

Iscriviti al nostro blog