Ristrutturazione Casa: Iniziamo dall’Impianto di Riscaldamento

[fa icon="calendar"] 29 marzo 2017 - 17:45 / da Sergio Cucchiara

Sergio Cucchiara

Ristrutturazione Casa: Iniziamo dall’Impianto di Riscaldamento

Le spese per il riscaldamento incidono per il 75% delle spese energetiche. Per questo, centinaia di famiglie italiane, che stanno affrontando il tema ristrutturazione casa, intervengono per prima cosa sull’impianto di riscaldamento e climatizzazione. Secondo i dati di ISTAT ed ENEA (Ente Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile), nel 2013 una famiglia su 5 ha investito sull’impianto di riscaldamento dell’abitazione per diminuire la spesa energetica, e i dati crescono. Caldaie a condensazione, a biomassa e sistemi ibridi ti permettono di risparmiare fino al 50% rispetto a un impianto di riscaldamento tradizionale. Vediamo come.

 

Massimo Rendimento con la Caldaia a Condensazione 

Alimentate a gas o a gasolio, le caldaie a condensazione hanno un rendimento decisamente superiore rispetto alle caldaie tradizionali. Sfruttando il calore latente dei fumi di scarico, ti permettono di tagliare le spese in bolletta fino al 30%. Inoltre, riducono le emissioni inquinanti e limitano i consumi.

L’installazione di una caldaia a condensazione al posto del vecchio generatore non comporta modifiche strutturali all’impianto, ma è necessario l’intervento di un tecnico qualificato. L'affidabilità e l'esperienza, infatti, consentono di scegliere nel modo corretto molti fattori determinanti, come, ad esempio, il volume degli ambienti da riscaldare, le esigenze energetiche della tua famiglia e la zona climatica in cui vivi. 

Esempio:

  • Appartamento di 90 mq
  • Famiglia di 3 persone
  • Consumi in bolletta: 1.000 m³/anno di metano

Sostituendo la vecchia caldaia tradizionale con una caldaia a condensazione Vitodens 100-W è stato possibile ottenere un risparmio annuale di 265 € sulla bolletta di gas e, accedendo alle detrazioni del 65%, sostenere un costo netto per la sostituzione di circa 1.050 €.

La scelta di riqualificare l'efficienza dell'impianto ha rappresentato un ottimo investimento, ammortizzabile in soli 4 anni, e contribuisce alla tutela del clima.

  

Caldaie a Biomassa per Ristrutturare Casa nel Rispetto dell’Ambiente 

Le caldaie a biomassa sono considerate i sistemi di riscaldamento del futuro. Assicurano un risparmio sui consumi davvero notevole, fino al 50% rispetto a una caldaia a gasolio, e sono eco-sostenibili perché utilizzano risorse rinnovabili (legna e derivati) con un impatto neutro sull’ambiente.

Le più diffuse sono le caldaie a pellet, che vanno installate al posto della vecchia caldaia senza nessuna rivoluzione all’impianto termoidraulico esistente. L’unica accortezza richiesta è che, in casa o fuori, ci sia lo spazio per lo stoccaggio del combustibile.

 

Esempio:

  • Casa unifamiliare di 150 mq
  • Famiglia di 4 persone
  • Consumi in bolletta 2.601 lt/anno gasolio

Con la ristrutturazione casa, la vecchia caldaia a gasolio è stata sostituita con una caldaia a pellet Vitoligno 300-C da 24 kW, completamente automatica. Con questa scelta la famiglia ha tagliato:

  1. Consumo annuo: da 26.007 kWh a 21.221 kWh (-18%)
  2. Costi in bolletta: da 3.442 € a 982 € all'anno (-72%)
  3. Emissioni CO2: da 7.152 kg a 0 kG (-100%) 

  

Case a Basso Consumo con la Pompa di Calore 

Se non vuoi limitarti a ristrutturare casa, ma punti ad aumentare l’efficienza energetica del tuo immobile, puoi optare per la pompa di calore. Questo apparecchio permette di riscaldare e raffrescare l’abitazione generando più energia di quella impiegata per il funzionamento. Grazie all’alto coefficiente di prestazione, la pompa di calore permette un risparmio sull’utilizzo di energia primaria che può arrivare fino al 60%

La pompa di calore è l’unico generatore a energia rinnovabile e gratuita. Essa sfrutta il calore già disponibile in natura (ad esempio nell’aria esterna) per riscaldare la tua casa, con lo stesso principio di base del frigorifero, ma all’inverso.

Esistono diversi tipi di pompe di calore, a seconda della fonte da cui scambiano energia: aria-aria, aria-acqua, terra-acqua o acqua-acqua. La scelta di un modello piuttosto di un altro dipende principalmente dalla fonte termica più adatta al luogo in cui viene installato l’impianto. 

Chi vive in zone dove l’inverno è particolarmente rigido, può optare anche per un sistema ibrido che combina pompa di calore e caldaia a condensazione. Ciò assicura, in un unico dispositivo, affidabilità e risparmio, anche oltre il 50%.

L’installazione di un sistema ibrido è davvero semplice e ci sono soluzioni, come nel caso di Viessmann, sia nel caso si voglia realizzare un nuovo impianto, sia nel caso tu voglia "solamente" integrare l'impianto esistente.

E' facilmente comprensibile come scegliere l’impianto di riscaldamento più adatto alla tua abitazione non sia un’operazione così scontata. Per questo ti consigliamo di contattare sempre un tecnico qualificato, affidabile e competente, che sia in grado, con un sopralluogo, di analizzare le tue esigenze e di trovare la soluzione più idonea (i.e. Partner per l’Efficienza Energetica Viessmann).

 

Sei in procinto di ristrutturare casa o stai valutandone la possibilità? Conosci quali agevolazioni sono previste e quale tecnologia adottare per il tuo impianto di riscaldamento o raffrescamento? Scopri tutto questo scaricando la guida che trovi qui sotto. È gratuita e la puoi consultare da qualsiasi dispositivo (PC, smartphone o tablet).Guida Gratuita Come Ristrutturare Casa

Categorie: Ristrutturazione Casa a Risparmio Energetico

Sergio Cucchiara

Scritto da Sergio Cucchiara

Esperto in caldaie e impianti solari termici, è tecnico e formatore dell'Accademia Viessmann Italia rivolta a tutte le figure professionali del settore termotecnico, con corsi specifici sulle tecnologie di caldaie murali e a basamento, pompe di calore e criteri di installazione degli impianti solari termici per un ottimale utilizzo dell’energia solare.

Trova il tecnico più vicino
Trova il tecnico più vicino
Sei un installatore? Scopri il mondo viessmann

Iscriviti al nostro blog