Efficientamento Energetico del Condominio in 3 Step

[fa icon="calendar"] 05 luglio 2017 - 12:15 / da Mauro Braga

Mauro Braga

Efficientamento Energetico del Condominio in 3 Step

Sempre più italiani stanno cercando buone soluzioni per risparmiare sulla bolletta del riscaldamento di casa, facendo anche del bene all'ambiente. Tra questi menzione particolare va fatta per quelli che vivono in appartamento con un impianto centralizzato. L’efficientamento energetico è, dunque, un tema caldo, ma come ridurre gli sprechi e trasformare un condominio inefficiente in un edificio a basso consumo? Ti suggeriamo questi 3 passaggi.

1.  Richiedi una Diagnosi Energetica del Condominio 

La prima cosa da fare è analizzare lo stato di salute energetico del condominio, questo perchè, spesso, gli impianti di riscaldamento centralizzati sono datati, energivori e causa di sprechi e consumi elevati.

Per realizzare questo primo passaggio è necessario affidarsi a un tecnico qualificato, in grado di svolgere una diagnosi energetica.

Attraverso un sopralluogo accurato e l’elaborazione dei dati storici, la diagnosi energetica permette di valutare le condizioni dell'edificio: dall’involucro, al sistema di riscaldamento, fino all'impianto di distribuzione nelle singole unità immobiliari. Molti condòmini, infatti, potrebbero non essere soddisfatti del livello di comfort registrato nel proprio appartamento, soprattutto alla luce dell'esborso di denato da sostenere ogni anno (es. c'è chi ha troppo caldo o chi si "lamenta" perché ne ha poco).

Con un’analisi preventiva è possibile individuare tutte le criticità e trovare le soluzioni più vantaggiose per risolverle, così da migliorare l’efficienza del condominio.

NB: Un piano di interventi mirati può garantire calore uniforme a tutti gli appartamenti, limitando al massimo le dispersioni e riducendo le spese. 

Ricorda anche che, come stabilito dal DPR 59/2009, la diagnosi energetica è un intervento obbligatorio per tutti i condomini che devono affrontare un intervento di efficientamento energetico.

2.  Coibentazione e Sostituzione Generatore

Alla progettazione degli interventi segue la vera e propria fase esecutiva. Una rete di professionisti, tra i quali trovi i Partner per l’Efficienza Energetica Viessmann, è al tuo servizio per concretizzare soluzioni finalizzate al risparmio energetico, nel rispetto delle normative vigenti. 

Il D.Lgs 102/2014, ad esempio, ha posto come termine ultimo il 30 giugno 2017 per l’installazione obbligatoria di valvole termostatiche e contabilizzatori nei condomini con impianto di riscaldamento centralizzato. Questi interventi, però, da soli non sono sufficienti a risolvere e migliorare in modo radicale la situazione. Per ridurre le spese per il riscaldamento condominio è necessario un intervento complessivo più articolato.

Per effettuare la riqualificazione energetica di un condominio e garantire a tutti gli inquilini un risparmio consistente sui consumi è necessario intervenire sia a livello di involucro esterno sia sugli impianti. Questo è possibile attraverso: 

  • Coibentazione termica della struttura e realizzazione dell’isolamento a cappotto
  • Sostituzione di porte e finestre
  • Sostituzione del generatore con un sistema di riscaldamento più efficiente
  • Installazione di un impianto solare termico
  • Modifiche all’impianto di regolazione e distribuzione del calore
  • Aggiornamento del sistema autonomo di termoregolazione e contabilizzazione 

Dai dati Enea 2013 emerge che la sostituzione dell’impianto di riscaldamento condominiale e degli infissi rappresenta più del 90% delle domande presentate per ottenere l’Ecobonus. Questi interventi, infatti, permettono di risparmiare sulla quantità di energia consumata, abbassando, di conseguenza, le spese condominiali.  

In questo video puoi vedere anche come l’installazione di una nuova caldaia a condensazione al posto del vecchio generatore a gasolio ha permesso al condominio di Alessadria di ottenere un risparmio in bolletta del 60%.

3.  Credito Energetico e Finanziamento Agevolato

L’efficientamento energetico di un condominio è un investimento importante e spesso oneroso nell'immediato, seppur agevolato dale detrazioni fiscali (possono arrivare anche al 75% in caso di parti comuni).

Vi è, però, anche la possibilità di utilizzare le sole risorse economiche disponibili, senza un ulteriore esborso di denare e senza indebitamento. In questo caso, lo strumento principe che rende tutto ciò possibile è il Contratto di Rendimento Energetico (EPC), come quello proposto dalla E.S.Co abilitata al GSE ECOndominio.

Questo Contratto viene redatto dopo la realizzazione di una diagnosi energetica del sistema condominiale e vengono certificati:

  • il valore del risparmio energetico garantito dei prossimi 10 anni
  • il valore delle detrazioni fiscali

Con l'EPC è possibile per il condominio accedere al Finanziamento Tramite Terzi (FTT) e farsi anticipare i crediti che derivano dal risparmio energetico garantito e dalle detrazioni fiscali!

Accanto a questo, un ulteriore strumento a disposizione di condòmini e amministratori è la possibilità di accedere a un finanziamento tramite un istituto di credito.

Qualora interessato, l’amministratore viene segnalato da Viessmann all’istituto di credito, che prende contatto per un primo parere di fattibilità e raccoglie tutta la documentazione necessaria per avviare l'istruttoria. 

In caso positivo, l’importo viene versato sul conto corrente del condominio e l’amministratore provvede a effettuare il bonifico all’installatore e/o progettista per i lavori sostenuti.

 

Per farti avere una panoramica più dettagliata sulle detrazioni e agevolazioni attive quest'anno, abbiamo creato una guida con tutte le opportunità di detrazioni. Clicca sul link e ricevi subito il PDF gratuito.

Scarica Guida Detrazioni

Categorie: Condominio

Mauro Braga

Scritto da Mauro Braga

Esperto in efficienza energetica, funzionamento di caldaie, cogeneratori, normative e incentivi statali. Dopo essersi diplomato come perito tecnico industriale a Torino, ha dedicato tutta la sua carriera lavorativa nel settore del risparmio energetico operando presso aziende produttive e di gestione del calore, particolarmente attento all’evoluzione delle fonti rinnovabili e al rispetto per l’ambiente.

Trova il tecnico più vicino
Trova il tecnico più vicino
Sei un installatore? Scopri il mondo viessmann

Iscriviti al nostro blog