Come Scegliere la Miglior Caldaia a Condensazione

[fa icon="calendar"] 21 dicembre 2015 - 09:56 / da Alberto Zardini

Alberto Zardini

scegliere-miglior-caldaia-condensazione-viess.png

Sostituire la propria caldaia tradizionale con una a condensazione è una scelta che porta molti vantaggi. Non solo dal punto di vista del risparmio energetico ma anche per il rispetto dell'ambiente, un tema sempre più urgente e necessario.

Sempre più famiglie in Italia cercano sistemi di riscaldamento che garantiscano efficienza e sostenibilità:  in questo articolo ti spiegheremo esattamente quali sono le caratteristiche da verificare prima di comprare una caldaia a condensazione. Avrai a disposizione una vera e propria checklist da consultare.

Nelle caldaie "tradizionali" l'energia generata dalla combustione viene dispersa nell'aria insieme ai fumi di scarico generando, di fatto, uno spreco.

Una caldaia a condensazione consente di risparmiare in bolletta e diminuire l'emissione di gas in atmosfera, perché sfrutta il calore latente dei fumi prodotti dal bruciatore durante la combustione, convogliandolo nell'impianto di riscaldamento. Per sapere tutto su questo argomento leggi anche l'articolo “Funzionamento caldaia a condensazione: Scopri i vantaggi”.


Ma Come Scegliere la Miglior Caldaia a Condensazione?


Ci sono alcuni aspetti fondamentali da considerare durante la scelta della caldaia più adatta alle nostre esigenze. Ecco la checklist da tenere in considerazione prima di acquistare:

  • Etichetta energetica: a partire dal 26 settembre 2015 è obbligatoria per tutti i generatori di calore, per il riscaldamento e per la produzione di acqua calda sanitaria, secondo la direttiva Erp (Energy related Products). Questo rende molto più facile la scelta della caldaia che dovrà essere in Classe A, ovvero classificata ad alta efficienza energetica. Inoltre, grazie al Check Energetico, puoi valutare comodamente da casa, l'efficienza del tuo nuovo impianto Viessmann.

  • Qualità dei componenti: è un aspetto fondamentale. Lo scambiatore, ad esempio, è un elemento molto importante e critico perché deve resistere al contatto con la condensa acida generata durante il funzionamento, senza corrodersi; mentre, il bruciatore deve irradiare calore in modo uniforme e garantire il minimo consumo energetico. Viessmann, a differenza della maggior parte della concorrenza, progetta e produce tutti i componenti sia elettronici che meccanici, che sono garantiti per una alta efficienza nel funzionamento e brevettati. 

  • Tecnologia: un buona caldaia è dotata di componenti tecnologici che ne migliorano l'efficienza come una sonda che misura la temperatura esterna e calibra l'emissione del calore generato in modo automatico, per ottenere il massimo del rendimento con potenza minima. Un valore aggiunto delle caldaie Viessmann è Vitotrol App, un sistema che permette di controllare la caldaia a distanza, anche quando si è fuori casa. Basta una connessione a Internet per poter gestire, tramite App su smartphone, l'intero impianto della tua casa!

  • Potenza: è un altro aspetto da considerare e dipende sia dalle dimensioni totali degli ambienti da riscaldare, sia dalla coibentazione della struttura della casa, ma anche dalle esigenze di acqua calda e dall'utilizzo contemporaneo di sanitari. Di norma, le caldaie per uso domestico possono variare dai 12 fino ai 35 kw di potenza
  • Rumore: nelle caldaie a condensazione è previsto un ventilatore per l'espulsione dei fumi e costituisce un rumore aggiuntivo rispetto alle caldaie tradizionali. Viessmann ha risolto questo problema: grazie a materiali fonoassorbenti, garantisce una silenziosità imbattibile per le caldaie a condensazione, adatte per essere posizionate in ogni ambiente, anche all'interno della casa o dell'appartamento.

  • Dimensione: le caldaie a condensazione hanno le stesse misure di quelle "tradizionali".  Esistono vari modelli che rispondono a diverse esigenze: una prima distinzione è tra caldaia murale o a basamento. Le caldaie murali diffuse e compatte, occupano meno spazio e vengono appese al muro. Le caldaie a basamento sono più grandi perché ospitano un bollitore con maggiore capienza e rispondono ad esigenze di maggiore acqua calda, ad esempio per impianti di maggiore potenza.
Potenza e tipologia di caldaia vanno definite secondo parametri che solo un tecnico può conoscere: per progettare al meglio il tuo impianto, o valutare quale caldaia a condensazione è meglio per te, mettiti in contatto (gratuitamente e senza impegno) con un partner per l'efficienza energetica.

Nella valutazione della miglior caldaia, anche la tipologia del tuo impianto termico (termosifoni, a pavimento, a pannelli radianti a parete) è un aspetto che devi tenere in considerazione per ridurre il consumo energetico e massimizzare il rendimento del sistema di riscaldamento.

Vuoi saperne di più su questo argomento? Scarica la nostra guida gratuita sul riscaldamento efficiente in cui è presente proprio un intero capitolo proprio sulle caldaie a condensazione! Non perdere questa occasione, clicca qui sotto e richiedi ora la tua copia gratuita.

GUIDA Come risparmiare in casa riscaldamento efficiente

Categorie: Caldaie a Condensazione

Alberto Zardini

Scritto da Alberto Zardini

Esperto in caldaie e cogeneratori. Ha sempre lavorato nel settore della climatizzazione, prima come tecnico, oggi come formatore dei professionisti termoidraulici presso l'Accademia Viessmann. Si occupa di trasmettere a tutti coloro che lavorano nel settore le competenze adatte ad installare e proporre gli impianti più adatti ad ogni persona e ogni edificio.