Sostituzione Caldaia Detrazione Fiscale quest’anno

Acquistando una caldaia Viessmann entro il 31 dicembre 2017 puoi sfruttare la detrazione 65%. Invece, con alta probabilità, dal 1° gennaio al 31 dicembre 2018  avrai la possibilità di risparmiare il 50% della spesa grazie alle detrazioni fiscali previste dallo stato italiano.

Quindi non solo cambiando la tua vecchia caldaia con una nuova in classe A risparmi sui consumi futuri e quindi sulla bolletta, ma hai anche diritto alla detrazione IRPEF per immobili residenziali esistenti, come ad esempio con la sostituzione della caldaia con una nuova ad alta efficienza energetica e l’installazione delle testine termostatiche per i termosifoni.

 

Dettagli importanti

  • Il tetto di spesa detraibile è di 96.000 euro per unità immobiliare – che significa che puoi spendere fino a 192.000 euro e te ne vengono rimborsati la metà.

  • L’importo detraibile viene suddiviso in 10 rate annuali che vedrai restituite con l'Irpef

 

Chi può richiedere la detrazione?

  • La detrazione può essere richiesta da soggetti privati o condomini, e solamente per gli interventi realizzati su edifici ad uso abitativo e relative pertinenze.

  • L’agevolazione può essere richiesta dai proprietari dell’immobile, i nudi proprietari, gli usufruttuari e coloro che dispongono del bene in base ad un contratto di locazione, locazione finanziaria o comodato.

  • Può essere estesa anche a familiari conviventi con il detentore o possessore dell’abitazione, solo se stanno contribuendo alle spese per la riqualificazione energetica e se la convivenza è stabile e già in atto dal momento dell’inizio dei lavori.

 

In che casi può essere richiesta la detrazione?

Il D.P.R. 380/01 (Testo Unico Edilizia) dichiara che gli interventi incentivati per la detrazione IRPEF sono:

  1. La manutenzione ordinaria
  2. La manutenzione straordinaria
  3. Il restauro e il risanamento conservativo
  4. La ristrutturazione edilizia

In particolare, la detrazione si ha per gli interventi di ogni tipo (1, 2, 3, 4) nel caso siano eseguiti in parti comuni di un edificio residenziale, e negli ultimi tre casi (2, 3, 4) nel caso siano eseguiti sulle singole unità immobiliari residenziali di qualsiasi categoria catastale (anche rurali).

Inoltre viene applicata anche ad interventi relativi alla realizzazione di opere finalizzate al risparmio energetico, ad esempio:

  • Caldaie ad alto rendimento  (tutte le caldaie Viessmann rispettano questo requisito)
  • Solare termico (detrazione al 65%)
  • Pompe di calore (detrazione al 65%)
  • Fotovoltaico
  • Scaldabagni a gas - nel caso di sostituzione da scaldabagni elettrici
  • Apparecchi domotici di termoregolazione e contabilizzazione - se installati nel 70% degli ambienti

 

Come fare per avere la detrazione?

  1. Acquista una caldaia Viessmann 

  2. Non occorre inviare comunicazione all’Agenzia delle Entrate prima dell’inizio dei lavori (dal 2011).

  3. Fai realizzare il lavoro da un installatore preparato (qui puoi trovare il Partner dell’Efficienza Viessmann più vicino a casa tua) che ti deve rilasciare la Dichiarazione di Conformità prevista dalla legge.

  4. Effettua, se possibile, i pagamenti con bonifico bancario o postale, da cui devono risultare la causale del versamento, il codice fiscale del soggetto pagante, il codice fiscale o la partita Iva del beneficiario del pagamento. Nel caso in cui non fosse possibile il pagamento tramite bonifico, è possibile utilizzare altre modalità. Mettiti in contatto con un professionista qualificato che ti può aiutare in questi passaggi.

  5. Conserva sempre la ricevuta del bonifico, le fatture o le ricevute fiscali di tutte le spese che riguardano la ristrutturazione. Ognuno di questi documenti deve essere intestato al soggetto richiedente la detrazione perché potrebbero essere richiesti in futuro dagli uffici finanziari che controllano le dichiarazioni dei redditi. 

Per conoscere nel dettaglio i documenti utili, consulta il professionista termoidraulico dedicato all’installazione e sostituzione delle caldaie vicino a casa tua cliccando qui.

 

I nostri consigli

Per sfruttare al massimo le detrazioni fiscali per la detrazione della caldaia, scegli la migliore caldaia sul mercato, come Viessmann, che grazie all’elevata efficienza di tutti gli impianti ti permette di risparmiare sulla bolletta ogni mese.

Scarica subito la guida che ti spiega come ottenere i rimborsi Irpef. Clicca qui sotto e riceverai subito la tua copia in formato Pdf per computer, smartphone e tablet.

New Call-to-action

 

 

 

Scritto da: Mauro Braga

Mauro Braga

Esperto in efficienza energetica, funzionamento di caldaie, cogeneratori, normative e incentivi statali. Dopo essersi diplomato come perito tecnico industriale a Torino, ha dedicato tutta la sua carriera lavorativa nel settore del risparmio energetico operando presso aziende produttive e di gestione del calore, particolarmente attento all’evoluzione delle fonti rinnovabili e al rispetto per l’ambiente.

Potrebbe interessarti anche

Temperatura acqua calda sanitaria: a quanto impostarla?

Temperatura acqua calda sanitaria: a quanto impostarla?

Leggi l'articolo

Come Regolare al Meglio il Proprio Impianto a Pavimento

Leggi l'articolo
Pro e Contro del Riscaldamento con Pompa di Calore

Pro e Contro del Riscaldamento con Pompa di Calore

Leggi l'articolo

Sostituzione caldaia: le 6 verità nascoste, da chi?

Leggi l'articolo