Case domotiche 2019: l'app che aumenta il comfort in casa

Secondo uno studio di GfK, azienda mondiale che si occupa di svolgere ricerche sociali e di mercato, la domotica in casa non è più un lusso per pochi, ma una vera necessità. Nell’ultimo anno, in Italia si è assistito a un incremento della diffusione di dispositivi ed elettrodomestici smart, con picchi del 25% a valore, se escludiamo le Smart TV che sono attualmente il prodotto più venduto. Le famiglie italiane hanno capito che le case domotiche contribuiscono a migliorare la qualità della vita, aumentando il comfort e facendoti risparmiare sulle spese dell’energia. Vuoi sapere come rendere la tua casa davvero smart? Continua a leggere per scoprirlo.

L’indagine GfK ha analizzato i singoli comparti e ha individuato i prodotti smart che hanno riscosso maggior successo:

  • Lavatrici
  • Audio home system
  • Lampadine a LED
  • Sistemi di climatizzazione, come App e termostati smart 

Case domotiche: che cosa serve per avere una casa intelligente

Nelle case smart puoi gestire in maniera facile e automatizzata molte delle attività quotidiane:

  • Accendere e spegnere le luci
  • Aprire e chiudere tende, finestre e tapparelle
  • Attivare l’impianto di allarme
  • Gestire i carichi domestici. Se hai un impianto fotovoltaico la domotica viene in tuo aiuto perché ti permette di far partire gli elettrodomestici anche quando non ci sei, sfruttando così l’energia prodotta durante il giorno dai pannelli
  • Collegare audio e video in stanze diverse, per creare un’atmosfera ancora più accogliente in casa
  • Regolare la temperatura nei vari ambienti, gestendo dallo smartphone l’intero impianto di riscaldamento domestico 

Per avere una casa domotica non c’è bisogno di modifiche strutturali o grandi lavori di edilizia. Sfruttando la tecnologia wireless puoi semplificare e rendere più economica la gestione della casa, con un clic sullo smartphone o sul tablet.

La gestione domotica della caldaia, ad esempio, può farti risparmiare sulle bollette perché ti permette di escludere zone che non vuoi riscaldare o di posticipare l’accensione dell’impianto in base alle tue esigenze giornaliere.

Importante: l’installazione di impianti domotici in casa permette di migliorare anche la classe energetica dell’edificio, aumentandone così il valore economico. Se vuoi un consiglio, inizia subito dall’impianto di riscaldamento! Se pensi che il 75% delle spese domestiche delle famiglie è collegato al riscaldamento, puoi capire quanto può essere una scelta conveniente.

Passa a una caldaia intelligente e all'avanguardia

Viessmann, sempre al passo con i tempi e in linea con le tendenze del momento, ha da pochi mesi lanciato un aggiornamento molto importante per la sua app ViCare. 

Con l’app ViCare sei tu a decidere quando, per quanto tempo e a quale temperatura impostare il riscaldamento in casa. Lo puoi fare in qualsiasi momento e in qualunque luogo ti trovi: 

  • Se oggi sai che farai tardi al lavoro, puoi impostare direttamente dallo smartphone la fascia oraria in cui far attivare l’impianto. Così al tuo rientro la casa sarà calda e accogliente ed eviterai sprechi di energia durante la tua assenza;
  • Se sei in vacanza e vuoi assicurarti di aver impostato la funzione Ferie con temperatura ridotta, ti basta un clic sull’app;
  • Se hai una seconda casa che usi solo in alcuni periodi dell’anno e vuoi controllare che l’immobile sia al sicuro dal freddo, puoi collegare l’app ViCare al tuo impianto. In questo modo sarai avvisato immediatamente in caso di malfunzionamenti;
  • Se dimentichi spesso quando è ora di fare la manutenzione annuale della caldaia e vuoi evitare di saltare ancora i controlli necessari, sigla un contratto di manutenzione programmata. Attivando l’app ViCare il tuo tecnico di fiducia potrà fare la manutenzione dell’impianto anche a distanza.

Con la app ViCare, il tuo impianto di riscaldamento Viessmann fa un salto di qualità e ti fa vivere già oggi l'innovazione del futuro. Così sarai sempre all'avanguardia della tecnologia per goderti il massimo livello di comfort:

  • Aumenti il comfort in casa, perché puoi gestire comodamente l’impianto di riscaldamento tramite smartphone impostando la temperatura che desideri ottenere e puoi programmare le fasce orarie in cui far funzionare il generatore;
  • Risparmi energia e riduci le bollette. Niente più sprechi, con impianti accesi tutto il giorno, se in casa non c’è nessuno;
  • Sei sempre aggiornato. Ricevi sul dispositivo tutti gli aggiornamenti per l’app e per la sicurezza dell’impianto;
  • Hai tutto sotto controllo e un filo diretto con il tecnico di fiducia. L’app ti aggiorna sullo stato dell’impianto di riscaldamento, ti avvisa immediatamente in caso di malfunzionamenti e ti mette in contatto con il Partner per il Service più vicino a te.

La maggior parte delle caldaie a gas e a gasolio di Viessmann è abilitata al funzionamento automatizzato tramite app. Ti basta avere una connessione internet Wi-Fi in casa per collegare l’impianto di riscaldamento all’app ViCare tramite il modulo Vitoconnect. E farai subito un salto nel futuro. Verifica se il tuo impianto è compatibile. 

Se devi sostituire il vecchio generatore e vuoi puntare sulle tecnologie più all’avanguardia, questo è il momento giusto. Scopri qual è il generatore che fa per te.

New Call-to-action

Scritto da: Sergio Cucchiara

Sergio Cucchiara

Esperto in caldaie e impianti solari termici, è tecnico e formatore dell'Accademia Viessmann Italia rivolta a tutte le figure professionali del settore termotecnico, con corsi specifici sulle tecnologie di caldaie murali e a basamento, pompe di calore e criteri di installazione degli impianti solari termici per un ottimale utilizzo dell’energia solare.

Potrebbe interessarti anche

Temperatura acqua calda sanitaria: a quanto impostarla?

Temperatura acqua calda sanitaria: a quanto impostarla?

Leggi l'articolo

Come Regolare al Meglio il Proprio Impianto a Pavimento

Leggi l'articolo
Pro e Contro del Riscaldamento con Pompa di Calore

Pro e Contro del Riscaldamento con Pompa di Calore

Leggi l'articolo

Sostituzione caldaia: le 6 verità nascoste, da chi?

Leggi l'articolo