29 settembre 2021  |  a cura di Stefania Brentaroli  |  condividi con

INeYOUNG, residenza bella e sostenibile a energia quasi zero

29 settembre 2021
Case History e referenze

Materiali costruttivi isolanti e sistema impiantistico Viessmann con pompa di calore e VMC garantiscono prestazioni energetiche nZEB per la villa vicentina.

Un esempio di nuova edilizia super efficiente che si manifesta attraverso una forma originale, geometrica e minimalista, dal forte impatto visivo. Nulla è stato lasciato al caso nella progettazione della residenza situata a Santorso, in provincia di Vicenza, realizzata per la parte architettonica da Ivo Magnabosco di Studio ABITAREBIOS. L’abitazione è certificata in classe A CasaClima, corrispondente a una tradizionale classe A4: si tratta, infatti di un edificio nZEB, near zero energy building, che vanta un’altissima prestazione energetica.

viessmann_referenza_in_young_santorso_vicenza_giardino

Cosa sono gli edifici nZEB

Gli edifici nZEB sono caratterizzati da un alto livello di isolamento dell’involucro, così da richiedere pochissima energia per il riscaldamento e per il raffrescamento. La quantità di energia richiesta deve poi essere prodotta prevalentemente da fonti rinnovabili, minimizzando ulteriormente l’impatto ambientale oltre che i costi operativi. In Italia, da gennaio 2021 è obbligatorio progettare gli edifici nuovi seguendo questi criteri, che sono descritti in alcune linee guida relative alle caratteristiche costruttive e impiantistiche (per saperne di più leggi anche Ora gli edifici nZEB sono diventati obbligatori). Per quanto riguarda gli impianti, è importante ricordare che quando un edifico è ben coibentato il ricambio naturale dell’aria (a finestre chiuse) è praticamente assente. Per questo motivo negli edifici nZEB è sempre necessario installare anche un sistema VMC (Ventilazione meccanica controllata), che provvede alla necessaria areazione e previene la formazione di condense e muffe.

DSC_8317

Per rispondere a questi requisiti, la villa di Santorso (chiamata INeYOUNG), è stata realizzata in muratura ad alte prestazioni isolanti, con pareti esterne costruite con blocchi di calcestruzzo aerato dello spessore di 45 cm, in parte rivestito con elementi in pietra naturale e in parte con parete ventilata in grés porcellanato.
I serramenti sono in legno-alluminio a triplo vetro, schermati esternamente da frangisole a lamelle orientabili. Fondazioni e tetto in legno sono dotati di un rivestimento in materiale coibente che raggiunge i 22 cm di spessore.

viessmann_referenza_in_young_santorso_vicenza_interno_salotto

L’unico vettore energetico utilizzato nell’abitazione è quello elettrico, grazie a una dotazione impiantistica totalmente a marchio Viessmann, mentre la dipendenza energetica dalla rete è stata ridotta grazie alla presenza di un impianto fotovoltaico da 5 kWp che produce elettricità green per l’autoconsumo. L’indice di prestazione energetica globale della villa è pari a soli 39,75 kWh/m2.

Gli impianti energetici installati nell’abitazione INeYOUNG

Il riscaldamento e la produzione di acqua calda di INeYOUNG sono affidati a una pompa di calore elettrica aria-acqua Vitocal 242-S, con un puffer di accumulo per l’acqua Solarcell SPCF da 100 litri.
Il sistema di ventilazione meccanica controllata, invece, è un Viessmann Vitovent 300-F, in grado di garantire aria salubre 24 ore al giorno. Questo abbinamento costituisce un sistema di riscaldamento completo ideale per nuove costruzioni con basso fabbisogno termico.

viessmann_referenza_in_young_santorso_impianto_dettaglio
Vitovent 300-F è un sistema di ventilazione meccanica centralizzato per l’ambito residenziale con recupero del calore, soluzione che garantisce un ulteriore risparmio energetico sul riscaldamento invernale. Il sistema, pensato per l’abbinamento alle pompe di calore Vitocal, aspira aria esterna fresca che entra nell’apparecchio passando attraverso un filtro a maglia fine; l’aria viene preriscaldata mediante lo scambiatore di calore e poi condotta ai locali di mandata tramite il sistema di tubazioni (in questo caso installate a pavimento). L’aria viziata è aspirata dai locali umidi e saturi di odori e trasportata all’apparecchio di ventilazione, per poi essere espulsa dall’edificio. La portata volumetrica d’aria di Vitovent 300-F  è fino 280 m3/h. 

Per quanto riguarda la pompa di calore, lo specifico modello di Vitocal installato nel 2018 non è più disponibile a catalogo. Viessmann nella sua offerta propone oggi altre pompe di calore aria acqua split, migliorate nelle performance, nell’efficienza e nella silenziosità, come quelle della gamma gamma Vitocal 200-S e Vitocal 222-S.

L'intervento e l'installazione è stata effettuata dall'installatore Viessmann Termoidraulica Menegolli Snc, con sede a Tonezza sul Cimone (VI), su progetto del termotecnico Alberto Tomasi.

installatori-partner-viessmann

Lascia un commento

E' stato interessante?

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi i nuovi articoli