3 dicembre 2021  |  a cura di Nicola Tognon  |  condividi con

Ricambio d’aria in casa, c'è chi lo fa al posto tuo

3 dicembre 2021
Ventilazione meccanica controllata

Clima più sano e confortevole, risparmiando energia. Tutti i vantaggi del ricambio aria con la Ventilazione Meccanica Controllata.

AGGIORNAMENTO 03 DICEMBRE 2021

Cambiare l’aria di casa è un’azione fondamentale per la nostra salute. L’aria indoor, infatti, può essere molto più contaminata di quanto si possa immaginare; al chiuso si concentrano i vari agenti inquinanti e le sostanze organiche portate dalla presenza umana (tra cui agenti patogeni come batteri e virus!), che uniti all’umidità in eccesso sono causa di molte patologie respiratorie. 

Aprire le finestre può non bastare e spesso questa operazione non risulta nemmeno consigliabile, per esempio se ci si trova in città molto inquinate oppure se c’è molto rumore all’esterno, perché si riduce di molto il comfort abitativo. Ma non solo.
Il ricambio d’aria mediante l’apertura delle finestre, infatti, produce una grande dispersione dal punto di vista energetico, sia in inverno che in estate.

Come si risolve in problema?

La soluzione è fornita dai sistemi di ventilazione meccanica controllata (VMC), che provvedono al ricambio continuo e controllato dell’aria nei locali, assicurando un clima sempre sano e confortevole.

Tutto questo senza penalizzare l'efficienza energetica dell’abitazione. Anzi, con i sistemi di ventilazione meccanica controllata, dotati di recupero termico, l’efficienza della tua casa può addirittura aumentare!

Ricambio d’aria in casa con Ventilazione Meccanica Controllata: i vantaggi

Tutela della salute
Se la ventilazione dei locali non è buona, esiste il rischio concreto che si concentrino sostanze inquinanti e si formino accumuli di umidità che, se non trattati, alla lunga determinano la formazione di muffe dannose per la salute.
Un sistema di ventilazione meccanica consente di espellere l'aria viziata, carica di umidità e odori fastidiosi e introdurre aria fresca diluendo la presenza di inquinanti e agenti patogeni (Covid compreso!) e riducendo il tasso di umidità nel periodo invernale.

Aria sana anche in città
Con la Ventilazione Meccanica Controllata è sempre possibile effettuare il ricambio d’aria nella propria abitazione, senza essere costretti ad aprire le finestre.
Questo è l'ideale soprattutto per chi vive in città, in zone trafficate o in generale con aria "inquinata": la microfiltrazione, infatti, elimina il particolato atmosferico e i pollini, così lo smog resta fuori insieme ai rumori e l'aria immessa nei locali è sempre di qualità.

Risparmio energetico
Aprire le finestre con il riscaldamento acceso comporta inutili dispersioni termiche, evitabili grazie alla presenza della VMC.
A questo scopo provvedono i recuperatori di calore (presenti nei sistemi VMC Vitovent ed Energyvent di Viessmann) che consentono di recuperare oltre il 90% del calore dell’aria espulsa, preriscaldando l'aria più fredda in entrata (funzionamento invernale), mentre nella fase estiva avviene esattamente il contrario, dove l’aria interna più fresca pre-raffredda l’aria esterna in ingresso, più calda. Questo si traduce in una riduzione dei consumi energetici, sia per il riscaldamento invernale che per il raffrescamento estivo.
La VMC, inoltre, è ancora più preziosa durante l’estate, quando l’aria fresca notturna può essere reintrodotta direttamente negli ambienti, senza passare dal recuperatore, per raffrescarli in modalità free-cooling.

È importante sapere che negli edifici in Classe A la VMC non è solo consigliabile, ma è un obbligo.
Un ottimo isolamento termico e soprattutto l’adozione di serramenti a tenuta, infatti, consente di realizzare case a basso consumo energetico, ma allo stesso tempo impedisce l’areazione naturale causata dagli “spifferi” presenti nei serramenti più datati.
La VMC risolve questo problema e aiuta all’ottenimento della classe A grazie al recupero termico, fornendo così al proprio immobile un valore aggiunto, sia in termini energetici che di benessere abitativo.

Se stai ristrutturando o riqualificando la tua casa o il tuo appartamento, è sempre consigliabile prendere in considerazione un impianto di Ventilazione meccanica controllata, che ti aiuterà a vivere in maniera più sana e ad aumentare il risparmio energetico.

Per sapere tutto sul ricambio d’aria scarica la nostra
GUIDA alla Ventilazione Meccanica Controllata

 

Come funziona il ricambio d’aria con la VMC

Un sistema di ventilazione Meccanica Controllata funziona prelevando l’aria viziata dagli ambienti cosiddetti “sporchi” (cucina, bagni e lavanderie), che viene espulsa all’esterno, e reimmettendo quella fresca negli ambienti “puliti” (soggiorno, camere, ecc). Rispetto all’areazione naturale, la VMC offre un ricambio d’aria in casa costante e adeguato, grazie al controllo della portata necessaria. L’immissione dell’aria negli ambienti avviene attraverso dei diffusori, che possono essere di diversa tipologia.

Esistono due tipologie di sistemi VMC:

  • centralizzati: l’unità centrale di ventilazione è unica per tutta la casa, e i flussi d’aria in entrata e in uscita viaggiano all’interno di canalizzazioni che provvedono a garantire a tutti gli ambienti un clima sano e gradevole;
  • decentralizzati: le unità decentralizzate consentono la ventilazione di singole stanze. L'installazione richiede soltanto una presa di alimentazione e uno o due fori nel muro esterno (a seconda del modello), senza nessuna canalizzazione, e risulta agevole in abitazioni sia in fase di costruzione che in fase di ristrutturazione.

Per sapere di più, guarda le caratteristiche della gamma Viessmann di sistemi VMC Vitovent ed Energyvent centralizzati e decentralizzati.

installatori-partner-viessmann

Lascia un commento

È stato interessante?

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi i nuovi articoli