24 settembre 2021  |  a cura di Alberto Zardini  |  condividi con

L’innovazione in 25 cm, ecco la caldaia che si installa ovunque

24 settembre 2021
Caldaie a Condensazione

La caldaia a condensazione Vitodens 100-E rivoluziona il settore con i suoi 24,9 cm di profondità, grazie ai quali può essere installata in un pensile, in esterno o in un box a incasso. Senza compromessi sulla qualità.

Un buon design industriale permette di ottenere prodotti sempre più ottimizzati, ergonomici e funzionali, senza andare a incidere sulle funzionalità. È proprio quello che è accaduto con la caldaia a condensazione Vitodens 100-E, nuovo modello murale a gas della serie 100 per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria in modalità istantanea, dove gli ingegneri Viessmann sono riusciti a condensare tutte le peculiarità della gamma lanciata la scorsa primavera in meno di 25 cm di profondità.

Profonda, infatti, solamente 24,9 cm (con larghezza e altezza, rispettivamente, di 45 e 75 cm), la caldaia Vitodens 100-E ha dimensioni tali da poter essere inserita comodamente in casa all’interno di un pensile della cucina senza dover predisporre un antiestetico mobile di profondità superiore, oppure all’esterno sul balcone, anche nella maggior parte dei box a incasso esistenti.

vitodens-100e-viessmann

Una flessibilità di installazione pressoché totale, che significa poter contare sulla qualità Viessmann anche se si ha poco spazio a disposizione.
Per questo motivo Vitodens 100-E è l'ideale per la sostituzione di vecchi impianti a gas nelle riqualificazioni edilizie. Infatti, può essere utilizzata, in abbinamento a una pompa di calore monoblocco come Vitocal 100-A, per realizzare il nuovo sistema ibrido (Vitodens 100-E Hybrid), idoneo a soddisfare le esigenze abitative di riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria.

Il sistema ibrido prevede la possibilità di essere impiegato sia in funzionamento parallelo (caldaia e pompa di calore) o alternato (caldaia o pompa di calore) con l'acqua calda sanitaria prodotta dalla caldaia grazie alla funzione booster (30 kW).

Dicevamo prima che un buon design industriale deve riuscire ottimizzare la “forma” dei prodotti, senza però comportare compromessi su qualità e prestazioni. Vitodens 100-E, a questo proposito, mantiene intatte le caratteristiche fondamentali della gamma 100 (per sapere di più leggi anche Nuove Vitodens 100: calore per le generazioni future), sia per affidabilità che per prestazioni:

  • classe energetica A sia in riscaldamento che nella produzione di ACS, con un rendimento stagionale del 98%;
  • elevata affidabilità grazie componenti di qualità, come lo scambiatore Inox-Radial in acciaio inox, brevettato da Viessmann, progettato per ottenere il massimo rendimento dalla condensazione in un unico passaggio dei fumi, e il bruciatore MatriX-Plus con controllo della combustione elettronico Lambda Pro, che ottimizza la combustione in tutto l’ampio campo di modulazione, riducendo i consumi energetici, le emissioni inquinanti e la rumorosità;
  • produzione di acqua calda sanitaria integrata molto efficiente, grazie alla funzione booster che eroga fino a 14,3 litri al minuto con una differenza di temperatura di 30 °C rispetto all’acqua in ingresso;
  • gestione digitale della regolazione con display Led bianco e nero con tasti touch screen.

caldaia-a-condensazione-vitodens-100e

Chi non avesse la necessità di acquistare una nuova caldaia di spessore così contenuto, può optare per la Vitodens 050-W, un modello comunque molto compatto (la profondità è di 30 cm) dotato di tutte le funzioni delle Vitodens 100-E, e caratterizzata da un rapporto prezzo/prestazioni estremamente conveniente. L’ideale per la sostituzione di vecchi e inquinanti generatori a camera aperta rispetto ai quali, per una famiglia media del nord Italia, può apportare un risparmio sui consumi di metano del 22% e un’analoga riduzione delle emissioni di CO2.

Con entrambe le nuove caldaie Viessmann è possibile scegliere il programma Garanzia 5Plus ed estendere così da 2 a 5 anni la garanzia sul prodotto, a condizione che si sottoscriva un piano di manutenzione programmata con il Servizio Tecnico Autorizzato Viessmann (leggi anche Estensione di garanzia: perché è bene pensarci).

Non dimentichiamoci, infine, che fino alla fine dell’anno la sostituzione dell‘impianto di riscaldamento esistente con una caldaia a condensazione in classe A consente di accedere alle detrazioni fiscali. Dal Superbonus 110% (rispettando però tutte le altre condizioni previste) al 50% del Bonus ristrutturazioni, fino al 65% previsto dal tradizionale Ecobonus. In quest’ultimo caso la caldaia deve essere abbinata a un sistema di termoregolazione evoluto in classe V, VI o VII.
Rivolgendosi agli installatori qualificati Viessmann è possibile optare per lo sconto in fattura immediato al posto della detrazione fiscale.Contatta-installatore-Partner-Viessmann-Vitodens-2021

Lascia un commento

E' stato interessante?

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi i nuovi articoli