Miglior Pompa di Calore: Quale Scegliere

[fa icon="calendar"] 13 aprile 2018 - 11:30 / da Alessandro Trevisan

Alessandro Trevisan

Miglior Pompa di Calore: Quale Scegliere

La pompa di calore è un sistema efficiente ed ecologico di riscaldamento che consente di trasferire il calore da una fonte rinnovabile e gratuita alla tua abitazione. Sul mercato esistono diverse tipologie di pompe di calore, che si differenziano per la tipologia di fonte rinnovabile - aria, terra, acqua - ma anche per tecnologia costruttiva e per funzionalità e prestazioni.

La scelta della pompa di calore migliore dipende da diversi aspetti, come le condizioni climatiche della località d'installazione, i fabbisogni termici e la tipologia di impianto di riscaldamento. Vediamo insieme come individuare la miglior pompa di calore per le proprie esigenze, così da assicurare il massimo risparmio e comfort.

Come Scegliere la Miglior Pompa di Calore

La pompa di calore è considerata uno dei sistemi di riscaldamento più efficienti, perché in grado di fornire all'impianto più energia di quella utilizzata per il suo funzionamento.

Se devi riqualificare gli impianti o cerchi una soluzione ecologica per riscaldare la tua casa, questa è sicuramente un'ottima scelta da fare. La pompa di calore aria-acqua, ad esempio, ti aiuta a ridurre i consumi di energia e le emissioni di CO2, sfruttando una fonte di energia gratuita e rinnovabile. Tuttavia, prima di acquistarla, devi considerare e valutare:

  • La destinazione d'uso della pompa di calore. Per quali fabbisogni deve essere impiegata? Riscaldamento, raffrescamento, produzione di acqua calda sanitaria?
  • Il tipo di impianto esistente. Il funzionamento più efficiente di una pompa di calore si ha con impianti a bassa temperatura come il pavimento radiante, ma ci sono pompe di calore che possono raggiungere anche temperature di +65°C. La pompa di calore va scelta per essere abbinata correttamente all'impianto di riscaldamento, ricordando che questi generatori non possono essere abbinati a qualsiasi impianto di riscaldamento se vogliamo assicurare il comfort ed il risparmio desiderati.
  • Le caratteristiche climatiche della località in cui vivi. L'aria è in genere la sorgente rinnovabile più utilizzata, perché più semplice da sfruttare, ma con il variare della sua temperatura varia anche l'efficienza della pompa di calore, perciò la scelta della pompa di calore deve considerare le temperature più critiche di funzionamento.
  • Gli ingombri di installazione. In media l'installazione di una pompa di calore occupa più spazio di una caldaia. Tuttavia esistono modelli compatti, con ingombri molto contenuti, paragonabili ad un frigorifero domestico, come la pompa di calore Vitocal 222-S di Viessmann. L'unità interna integra un bollitore di acqua calda sanitaria di 210 litri, è larga solo 60 cm e può essere installata praticamente ovunque, in maniera semplice e con la massima compattezza. L'unità esterna invece, può essere installata a terra o appesa a parete.

Consumi Ridotti, Risparmio Garantito

Utilizzando una fonte di energia gratuita come l’aria, la pompa di calore rispetto a sistemi di riscaldamento più tradizionali permette un risparmio sull’utilizzo di energia che va dal 30 al 60%.

Collegando la pompa di calore a un impianto fotovoltaico, è possibile aumentare la percentuale di risparmio utilizzando l’elettricità autoprodotta dai pannelli.

Tra le migliori soluzioni possiamo citare la pompa di calore aria-acqua Vitocal 300-A di Viessmann, capace di ridurre in modo significativo i costi di esercizio rispetto a pompe di calore tradizionali.

Grazie alla modalità di funzionamento reversibile, oltre a riscaldare e produrre acqua calda sanitaria, è possibile anche raffrescare durante i mesi più caldi, impostando a quale temperatura produrre acqua refrigerata da immettere nell'impianto.

pompa di calore vitocal 300-a

Silenziosità e Comfort Acustico

Accanto al risparmio e all'efficienza, un elemento da considerare per le pompe di calore è il comfort acustico che sono in grado di fornire. Questo è un tema che riguarda soprattutto le pompe di calore aria/acqua, dove l'emissione sonora più importante è in genere quella che deriva da compressore, ventilatore/i e flusso d'aria dell'unità esterna. Questa può essere percepita come un disturbo, soprattutto nei casi di quartieri con fitta urbanizzazione o con agglomerati di case a schiera.

Orientare la propria scelta su pompe di calore split con unità estere capaci di contenere le emissioni acustiche e renderle più facilmente assorbibili dal materiale di costruzione di porte e finestre rappresenta un importante vantaggio.

Viessmann ha recentemente aggiornato le nuove unità esterne per le proprie pompe di calore, riducendo ulteriormente la potenza sonora e con una progettazione orientata alla massima silenziosità. Materiali fonoassorbenti, un doppio sistema di piedini antivibranti e una disposizione acusticamente ottimizzata dei componenti annullano le vibrazioni, mentre i ventilatori di alta qualità e con valori acustici ottimizzati contribuiscono alla riduzione del suono nel funzionamento a pieno carico e a carico ridotto.

Pompe di Calore Aria-Acqua a Confronto

 quale pompa di calore scegliere viessmann

Riscaldamento Efficiente con Pompa di Calore Ibrida

L'efficienza della pompa di calore varia in base alle temperature dell'impianto e alle temperature della sorgente rinnovabile, perciò con i fabbisogni più difficili o se vivi in zone con inverni particolarmente rigidi il suo impiego potrebbe risultare non sempre conveniente. In questi casi può essere utile affiancare alla pompa di calore un generatore ausiliario, che intervenga nei periodi più freddi per assicurare il giusto comfort in casa e la massima convenienza.

In questo caso puoi scegliere una pompa di calore ibrida, costituita da due generatori (pompa di calore e caldaia a condensazione), come Vitocaldens 222-F di ViessmannAttraverso la regolazione intelligente brevettata, viene selezionata automaticamente la modalità di funzionamento più conveniente.

La pompa di calore è in grado di coprire fino all'80% del carico termico annuo utilizzando l'energia termica presente gratuitamente nell'ambiente, abbattendo così i costi energetici.

La caldaia a condensazione a gas interviene in caso di necessità, ad esempio in giornate particolarmente fredde.

Se decidi di acquistare una pompa di calore puoi usufruire della detrazione fiscale 65% o 50% oppure degli incentivi del Conto Termico e abbassare l'investimento iniziale.

Scopri subito come richiedere le agevolazioni fiscali. Trovi tutte le informazioni nella Guida gratuita che trovi qui sotto.

Scarica la Guida sulle Detrazioni 2018

Categorie: Pompe di Calore

Alessandro Trevisan

Scritto da Alessandro Trevisan

Formatore per l’Accademia Viessmann, esperto in efficienza energetica, pompe di calore e termoregolazioni. Perito tecnico industriale in elettronica e telecomunicazioni, dal 2008 lavora nel settore delle energie rinnovabili, dove si è occupato di progettazione e assistenza tecnica, spinto da curiosità e passione per l’innovazione tecnologica.