16 agosto 2021  |  a cura di Stefania Brentaroli  |  condividi con

Riscaldamento ecosostenibile in un contesto incontaminato

16 agosto 2021
Pompe di Calore, Case History e referenze

A Martina Franca, in provincia di Taranto, una villa è stata riqualificata installando una pompa di calore Viessmann Vitocal 222-S con pannelli radianti a pavimento per il riscaldamento invernale.

Un’abitazione rinnovabile ed ecosostenibile che, grazie alle soluzioni impiantistiche adottate, non causa emissioni nocive né immette rumore nell’ambiente circostante, in un perfetto matrimonio con il contesto. Siamo ai confini della riserva naturale regionale orientata Bosco delle Pianelle, un'area protetta di 590 ettari definita come il “terzo polmone verde d’Italia”, situata nel comune di Martina Franca in provincia di Taranto. Il sito ospita ben 15 chilometri distribuiti in 21 percorsi liberamente accessibili.

Affacciata su questo palcoscenico incontaminato e suggestivo, una villetta di 120 metri quadri disposta su un piano è stata oggetto di una riqualificazione energetica ottimizzata per ridurre al minimo l’impatto ambientale. Il lavoro si è concentrato sull'installazione di nuovo generatore di calore che serve un sistema di distribuzione a pannelli radianti a pavimento.

Riscaldamento ecosostenibile con pompa di calore

Abbandonata l’idea delle fonti fossili, la scelta di riscaldamento è caduta su una pompa di calore aria-acqua, un sistema estremamente efficiente (restituisce fino a 4-5 volte l’energia che consuma) che sfrutta come fonte di energia primaria rinnovabile il calore gratuito dell’aria.
Utilizzando elettricità per il funzionamento, la pompa di calore non causa emissioni locali e, se l’elettricità consumata proviene da impianti a fonti rinnovabili come il fotovoltaico, si può affermare che si tratta di un sistema davvero a “emissioni zero”.
L’eco-compatibilità delle pompe di calore è il motivo principale per cui questi sistemi sono considerati il futuro, ma anche il presente, della climatizzazione.
I pannelli radianti a pavimento, poi, permettono di utilizzare acqua a bassa temperatura ottimizzando il rendimento dell’impianto e abbassando ulteriormente i consumi e contemporaneamente anche il comfort dell'abitazione.

Il modello di pompa di calore installato è una Viessmann Vitocal 222-S da 10 kWt, un prodotto di nuova generazione che vanta un’altissima efficienza (fino alla Classe A+++) e livelli record di silenziosità pari a soli 35 dBA (un rumore equivalente al fruscio delle foglie), ideale soprattutto in contesti residenziali.

Vitocal 222-S è una pompa di calore splittata (con circuito gas-acqua che viene quindi protetto dal rischio di congelamento) caratterizzata da un’unità interna compatta, con bollitore per l’acqua calda sanitaria integrato da 210 litri in grado, quindi, di fornire un elevato comfort sanitario, che si traduce nella possibilità di fare più docce contemporaneamente!. Vanta un COP (coefficiente di prestazione) in riscaldamento che arriva a 5.0, tra i più alti della categoria.

Gestione intelligente ottimizzata

Questa soluzione è totalmente controllata dall'intelligenza della centralina di regolazione elettronica evoluta Vitotronic, che monitora in tempo reale il sistema impianto con tutti i suoi componenti, verifica le condizioni climatiche esterne ed interne all'abitazione, gli eventuali apporti di energia solare, le abitudini degli abitanti e, tramite un algoritmo, garantisce in ogni situazione il rendimento e il comfort ottimali. In più, la pompa di calore è comodamente gestibile in tempo reale da remoto tramite smartphone con la App ViCare.

I pannelli radianti a pavimento Viessmann sono del tipo ad alto rendimento termoriflettente e funzionano solo per il riscaldamento. Questi componenti vantano una minore inerzia termica, fatto che si traduce in tempi più rapidi di messa a regime dell'impianto con la possibilità di mantenere una temperatura di mandata estremamente bassa, senza mai penalizzare il benessere nelle stanze. Inoltre, il sistema funziona con temperatura variabile: significa che all’aumentare della temperatura esterna diminuisce la temperatura dell’acqua di mandata all’interno dei terminali, permettendo alla pompa di calore di funzionare sempre con i massimi livelli di COP.

Nonostante la pompa di calore Vitocal 222-S sia reversibile, ossia in grado di produrre anche acqua refrigerata per il raffrescamento estivo, in questo caso è stato valutato che potesse non servire, e si è optato quindi per la sola predisposizione di un eventuale impianto di condizionamento. Allo stesso modo, la tipologia dell’involucro edilizio e l’ubicazione ai confini di un bosco in una zona particolarmente ventilata, ha portato a optare per la sola ventilazione naturale. Per la villa affacciata sul Bosco delle Pianelle, è, inoltre, in previsione l’installazione di un impianto fotovoltaico da 6 kWp, che ne minimizzerà ulteriormente l’impatto ambientale e i costi energetici.

Un bell'esempio che può essere di ispirazione!

La riqualificazione energetica è stata effettuata dal Partner per l'Efficienza Energetica Viessmann Montanaro Impianti Innovativi, con sede a Martina Franca (TA).

installatori-partner-viessmann

Lascia un commento

E' stato interessante?

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi i nuovi articoli