Innovazione ed efficienza con una caldaia di ultima generazione

[fa icon="calendar"] 04 febbraio 2019 - 18:00 / da Alberto Zardini

Alberto Zardini

Innovazione ed efficienza con una caldaia di ultima generazione

Si stima che, ad oggi, siano presenti e attive sul territorio italiano 19 milioni di caldaie a servizio di impianti autonomi o centralizzati. La maggior parte di queste sono state installate già da diversi anni e, proprio per questo, non più al primo posto sul tema dell'efficienza energetica e dell'attenzione nei confronti dell'ambiente. Modernizzare l'impianto di riscaldamento con una caldaia di ultima generazione, dunque, significa ridurre i consumi di energia domestici e far crescere i guadagni futuri.

Per risparmiare e fare una scelta vincente è importante individuare la soluzione e il sistema di riscaldamento più adatto alle tue esigenze: caldaie a condensazione, pannelli solari, pompe di calore, caldaie a pellet o a legna. Il ventaglio di prodotti a tua disposizione è ampio, scopriamo insieme come individuare la soluzione su misura per ogni tuo budget e per qualunque fonte di energia.

Caldaie a condensazione
img_Vitodens-200-W_00093

Scegliere una caldaia di ultima generazione a condensazione per il proprio sistema di riscaldamento rappresenta un investimento con costi contenuti, che permette di ottenere un potenziale di risparmio fino al 30% ogni anno.

Una soluzione di questo tipo, per soddisfare in pieno le proprie esigenze, richiede di considerare alcuni aspetti fondamentali:

  • Combustibile fossile utilizzato (gas o gasolio)
  • Dimensioni e tipologia di installazione (a basamento, murale, da interno o esterno)
  • Dimensionamento della caldaia (potenza in kW) per assicurare il massimo rendimento
  • Produzione acqua calda sanitaria (modello istantaneo o con accumulo)
  • Accessibilità alle detrazioni fiscali. Anche per il 2019 è possibile accedere agli incentivi dell'Ecobonus Questi raggiungono una percentuale del 50% se si sceglie di installare solo una nuova caldaia a condensazione in classe A in sostituzione del generatore esistente. Tuttavia, se a questa viene abbinato anche un sistema di temoregolazione evoluto (es. regolazione climatica), la quota arriva al 65%.

A questi elementi non può che non aggiungersi anche la qualità dei componenti, perché da elementi come il bruciatore e lo scambiatore di calore dipende il rendimento dell’impianto, ovvero la capacità dello stesso di farti risparmiare sui costi dell’energia, così come la sua affidabilità e lunga durata nel tempo. In fase di scelta, assicurati che il generatore sia dotato di componenti certificati e realizzato con materiali di qualità.

La caldaia a condensazione a gas Vitodens 200-W di Viessmann è l'esempio di un generatore prodotto da un'azienda che vanta una forte competenza nel settore, consolidata da anni di esperienza e investimento nella ricerca di prodotti sempre più innovativi, dall'elevato contenuto tecnologico e rispettosi dell'ambiente. Al suo interno sono, infatti, presenti alcuni componenti brevettati, come lo scambiatore di calore in acciaio inossidabile pregiato Inox-Radial e il bruciatore a irraggiamento cilindrico MatriX con sistema elettronico Lambda Pro Control Plus. Questi componenti dall'eccellente qualità garantiscono l'elevata efficienza, la totale affidabilità e la durata nel tempo. 

Non sai se installare una nuova caldaia a condensazione oppure una caldaia tradizionale per sostituire il tuo impianto?

Cerchiamo subito di schiarirti le idee! Dal 26 settembre 2015, con l'introduzione dell'etichetta energetica per i generatori di calore, le caldaie a camera aperta non sono più in regola con i regolamenti europei in tema di emissioni. Situazione resa ancora più chiara dal 26 settembre 2018, quando i valori limite accettati sono stati ulteriormente ribassati.

Questo ci permette di definire questi generatori non più a norma, dove l'installazione è accettata solo in caso di ragioni insormontabili (es. edifici plurifamiliari in sostituzione di generatori che scaricano i fumi in canne fumarie collettive ramificate). Da più di 3 anni le case produttrici non immettono sul mercato questa tipologia di prodotto, quindi, quelli che puoi trovare a oggi in commercio sono modelli datati e inefficienti, che sicuramente non rappresentano il meglio per te e la tua famiglia.

Per saperne di più leggi il nostro approfondimento sulle caldaie a condensazione.

Pompa di calore

img_Vitocal-222-S_00021-(1)

Sempre più famiglie che si trovano a dover sostituire la caldaia si stanno orientando verso apparecchi a elevato risparmio energetico che sfruttano l'energia naturale per un funzionamento ecologico. 

Tra questi quelli più efficienti sono sicuramente le pompe di calore, che utilizzano il calore presente nell’ambiente (aria, acqua o terreno) per riscaldare e raffrescare gli ambienti di casa, oppure per produrre acqua calda sanitaria. Il vantaggio di questa tecnologia, rispetto a una più comune caldaia a condensazione, è nel potenziale di risparmio (fino al 40%) e nella non installazione di una canna fumaria poiché privo di emissioni di scarico inquinanti.

Decidere di installare una pompa di calore ad alta efficienza, come Vitocal 222-S, può quindi rivelarsi davvero vantaggioso, perché ti permette di avere un unico impianto per il riscaldamento e il raffrescamento di casa. La pompa di calore, se reversibile, può infatti essere utilizzata anche per la climatizzazione estiva invertendo il ciclo di funzionamento, rendendo quindi non necessaria l'installazione di un climatizzatore a parete.

Scopri tutti gli aspetti che rendono la pompa di calore un generatore veramente conveniente

Stai realizzando una nuova abitazione o stai facendo una ristrutturazione rilevante?

Dal 2018 per gli impianti di produzione di energia termica è entrato in vigore l’obbligo di copertura da fonti rinnovabili per almeno il 50% dei consumi previsti per l'acqua calda sanitaria e del 50% della somma dei consumi previsti per l'acqua calda sanitaria, il riscaldamento e il raffrescamento.

La pompa di calore è una tipologia di soluzione per l'impianto di casa che permettere di risponde perfettamente alle disposizioni previste.

Sistemi ibridi

img_Vitocaldens-222-F

Se vuoi limitare l'uso dei combustibili fossili, ma la zona climatica in cui vivi o le caratteristiche della tua abitazione non ti consentono di abbandonarli completamente, c'è una soluzione per te: i sistemi ibridi.

Questi generatori rappresentano il giusto compromesso sia se stai pensando di ristrutturare casa, sia se vuoi dare al tuo impianto una spinta a favore dell'efficienza energica, perché combina tecnologie differenti assicurandoti così il massimo comfort in qualsiasi condizione. E può rivelarsi un’ottima scelta anche nel caso di nuove costruzioni a risparmio energetico

I sistemi ibridi sono soluzioni innovative che abbinano fonti di energia e tecnologie diverse, ad esempio pompa di calore e caldaia a condensazione a gas o a gasolio. Il sistema di regolazione valuta autonomamente quale generatore di calore è più conveniente attivare, di volta in volta, in funzione della temperatura esterna e del fabbisogno dell’impianto. In questo modo puoi contare sempre sul massimo comfort, riducendo costi ed emissioni.

Vuoi risparmiare sulle bollette e, allo stesso tempo, tutelare l’ambiente? Ecco la soluzione che fa per te.

  • Se hai già in casa una caldaia a condensazione efficiente (a gas o a gasolio) puoi abbinarci un prodotto come Vitocal 250-S, pompa di calore predisposta per realizzare un sistema ibrido sfruttando l'energia gratuita dell'aria.
    I vantaggi di questo sistema? Guarda il video!

  • Se devi sostituire totalmente l'impianto o realizzarlo da nuovo punta su una soluzione che integra insieme una moderna caldaia a condensazione a gas e una pompa di calore aria-acqua: Vitocaldens 222-F. Questa pompa di calore ibrida è dotata di regolazione intelligente brevettata Hybrid Pro Control in grado di selezione la modalità di funzionamento più conveniente in modo del tutto automatico. A seconda del valori inseriti del costo di mc di gas e kWh di energia elettrica, il sistema decide quale generatore attivare. Inoltre, disponendo di un accumulo integrato da 130 litri, le esigenze sanitarie della tua famiglia sono pienamente soddisfatte.
    I vantaggi di questo sistema? Guarda il video!

Caldaie a legna o pellet

img_Vitoligno

Abiti vicino a zone boschive o hai deciso di dismettere la tua vecchia caldaia a gasolio a favore di una scelta a fonte rinnovabile? Una caldaia a biomassa potrebbe rappresentare la soluzione giusta.

Alimentate a ciocchi di legna, pellet o cippato, le caldaie a biomassa ti assicurano un riscaldamento naturale ed ecologico a bassi consti e con un potenziale di risparmio fino al 50%.

Tra i modelli proposti da Viessmann ci sono caldaie a legna, come Vitoligno 150-C, che possono essere installate da sole o a completamento di un impianto a gas o gasolio esistente. Questi generatori sono in grado di riscaldare gli ambienti e produrre acqua calda sanitaria, in abbinamento a un bollitore, facendo entrare in funzione l’impianto a combustibili fossili solo nel caso di picchi energetici e temperature particolarmente basse. In questo modo puoi continuare a godere del comfort di una casa calda abbassando le spese in bolletta.

Tutti i prodotti a legna realizzati da Viessmann sono assolutamente sicuri perché progettati con un sistema di aspirazione dei gas combustibili che evita la fuoriuscita di fumi durante le operazioni di ricarica. Inoltre, per tutelare i consumatori, l'azienda tedesca conduce dei severi test e ne analizza il rapporto prezzo-prestazioni per risultare essere la scelta migliore.

Se, invece della legna, vuoi optare per il pellet, più pratico da utilizzare e più facile da stoccare, puoi sempre contare sulla qualità di generatori a biomassa davvero innovativi come Vitoligno 300-S. Questa caldaia a pellet completamente automatica ha classi di efficienza energetica elevate (da 3 a 5 stelle, a seconda della potenza), si accende in pochi minuti e può essere gestita anche da remoto, tramite l’App per smartphone e tablet dedicata.

Se pensi che questa possa essere la scelta adatta a te ti invitiamo a leggere questi 5 utili consigli sul riscaldamento a legna

Quanto puoi risparmiare con un nuovo impianto di riscaldamento?

Quando decidi di investire in un nuovo impianto di climatizzazione invernale o estiva vorresti conoscere in anticipo i frutti del tuo impegno economico. Con la consulenza di un installatore Partner per l'Efficienza Energetica Viessmann puoi stimare l'efficienza dell'impianto attuale, conoscere le soluzioni più adatte per la sua modernizzazione o valutarne la sostituzione calcolando l'entità deri vantaggi ottenibili!

Contatta l'installatore Partner per l'Efficienza Energetica più vicino a te! Saprà consigliarti la soluzione più efficiente il tuo impianto di casa.

Scopri le soluzioni migliori per risparmiare

 

Categorie: Pompe di Calore, Caldaie a Condensazione, Caldaie a Legna o Pellet, Sistemi Ibridi

Alberto Zardini

Scritto da Alberto Zardini

Esperto in caldaie e cogeneratori. Ha sempre lavorato nel settore della climatizzazione, prima come tecnico, oggi come formatore dei professionisti termoidraulici presso l'Accademia Viessmann. Si occupa di trasmettere a tutti coloro che lavorano nel settore le competenze adatte ad installare e proporre gli impianti più adatti ad ogni persona e ogni edificio.